Aggiornato al 27 Maggio 2024

Un chilo di cocaina nelle noci di cocco

I militari in servizio di scorta treni della Guardia di Finanza hanno tratto in arresto su un convolgio in transito a Domodossola un cinquantenne di origini romane proveniente dal Sudamerica, sorpreso in possesso di oltre un chilogrammo di cocaina.

Alle richieste dei militari l’uomo non ha tradito alcuna emozione dichiarando di possedere un bagaglio contenente vestiario e frutta esotica tipica dei paesi sudamericani.

Da subito l’interesse dell’unita cinofila e dei militari – spiegando dal Comando provinciale – è ricaduta su alcune noci di cocco, che a seguito di una attenta osservazione, presentavano sul guscio dei segni circolari. Praticati alcuni fori è fuoriuscita della sostanza di colore biancastro rivelatasi poi cocaina.
Il corriere è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria presso la Casa Circondariale di Verbania mentre la sostanza è stata inviata, per le relative analisi, presso i competenti laboratori.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

auto-cc-per-sito