Aggiornato al 26 Maggio 2024

Querelato da Macchi, sindaco Monti assolto

Il giudice di pace di Verbania nell’udienza di oggi ha assolto il sindaco di Premosello Chiovenda Giuseppe Monti (nella foto al centro, ndr) ai sensi dell’art. 530 comma 3 del codice di procedura penale nella causa promossa dal consigliere Massimo Macchi. Al centro del contendere c’erano alcune frasi pronunciate in un consiglio comunale del 26 novembre 2009 in cui Monti avrebbe apostrofato Macchi dicendogli: “Si faccia curare”, “lei è complessato”, “lei non diventerà mai sindaco”.
Altri particolari su Eco Risveglio in edicola giovedì

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

presentazione-iniziativa-spalloni-per-sito