Aggiornato al 21 Maggio 2024

Ecco dove si devono pagare Iuc, Tasi e dintorni

I Comuni che entro il 23 maggio hanno deliberato in materia di Iuc (l’imposta unica comunale che tanto unica non è visto che è composta da Imu, Tasi (servizi indivisibili) e Tari (rifiuti)) avevano tempo sino al 3 giugno per inviare la documentazione al ministero delle Finanze. Per sapere se il proprio Comune ha deliberato e in che senso (alcuni hanno approvato solo la Tari, altri hanno approvato la Tasi ma aliquota zero) si può consultare il seguente link del ministero.
Il pagamento dove si è deliberato dev’essere effettuato entro il 16 giugno tramite F24 o bollettino postale

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL