Aggiornato al 26 Maggio 2024

Accoltella la moglie e poi si uccide

Il dramma infinito del femminicidio ha colpito questo pomeriggio l’Alto Novarese. A Borgomanero, nella loro casa di via Monte Bianco, Maurizio Candiani ha ucciso la moglie Susanna Mo a coltellate e poi si è tolto la vita. Sembra che i due, rispettivamente 55 e 59 anni, si stessero separando. A scoprire l’accaduto i carabinieri, allertati dai colleghi della donna, che lavora come maestra alle scuole elementari di Suno: questa mattina non l’hanno vista al lavoro e dopo non essere riusciti a contattarla si sono preoccupati e hanno chiamato le autorità. In casa i militari dell’Arma hanno trovato il corpo di Susanna Mo riverso a terra trafitto da numerose coltellate. Del marito nessuna traccia, ma il giallo è durato un paio d’ore: durante le ricerche dell’uomo la sua auto è stata ritrovata sulla strada del Mottarone e lì vicino, al limitare del bosco, il cadavere del 55enne, che si è tolto la vita impiccandosi ad un albero.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

presentazione-iniziativa-spalloni-per-sito