Aggiornato al 20 Maggio 2024

Morto il fotografo Paolo Falciola

E’ morto Paolo Falciola, già storico fotografo della nostra testata, Eco Risveglio, e dei quotidiani La Stampa e La Prealpina. Se n’è andato a 54 anni lasciando nella memoria di chi l’ha conosciuto, la sua figura esile fuori dal negozio del centro di Domodossola, in corso Ferraris, mentre fuma una sigaretta o chiacchiera con l’amico ed ex vicino di negozio, Gubetta, della storica libreria. Capitava spesso di vederlo, passando, fuori a chiacchierare con lui o con il tabaccaio, Pesce, adesso trasferito in corso Moneta. Con Paolo, che si era trasferito in Africa e poi era rientrato in Italia a Fara Novarese, se ne va un pezzo di storia della fotografia ossolana, quella dello scatto veloce, purché ci sia, della cronaca, e non della foto patinata. Fu uno dei primi, infatti, a seguire e inseguire i “fatti” di sangue, le alluvioni, gli incidenti che hanno segnato l’Ossola negli ultimi 30 anni. Nel retro del negozietto, ora risistemato dalla figlia, Viviana Falciola, a cui vanno le nostre condoglianze, come a tutta la famiglia, si trovavano le immagini dei grandi eventi e dei personaggi che avevano segnato la storia locale. Lì era un guazzabuglio ingiallito dal fumo delle sigarette e dalla tantissima carta stipata in ogni angolo, dalle vecchie macchine fotografiche, dai “ritratti” ironici appesi alle pareti. Lì ci si ritrovava tra cronisti e fotografi per confrontare le notizie, scherzare cinici di quello che accadeva agli altri, per non starci troppo male, per prendere un po’ di distacco dalle cose fotografate e scritte. Nel bene e nel male, perché Paolo era mestiere e sregolatezza, giocava con la vita, e un po’ lei giocava lui. E’ riuscito a trasmettere al sua passione a Viviana Falciola, nostra fotografa con lui per qualche anno, che con caparbia e testardaggine è riuscita, tra mille traversie, a far suo il mestiere del padre,e che ora gestisce il negozio. La stessa passione ha trasmesso a Fabio Giacchetto, il nipote, anche lui fotografo per Eco Risveglio e, negli ultimi tempi, per il sito Ossolanews.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-20240518-WA0002