Aggiornato al 30 Maggio 2024

Avvelenato il canforo di Ghiffa

Il sindaco di Ghiffa Matteo Lanino afferma che seguito di verifiche effettuate con i tecnici è emerso che vi è stato un avvelenamento del canforo (volgarmente indicata come canfora) di Ghiffa, pianta ultracentenaria posta a fianco del municipio. “Un atto vile ed ignobile, un attacco senza precedenti e di rara brutalità (diversi sono infatti i fori creati nei tronchi della pianta, usati per iniettare veleno) verso un simbolo di tutta la cittadinanza. Come Amministrazione assicuro fin da ora che faremo tutto quanto sarà possibile affinché la pianta possa essere salvata. Se qualcuno avesse visto l’autore del fatto è pregato di contattarmi urgentemente al numero di telefono 0323.59110 oppure al cellulare 3488564193″

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL