Aggiornato al 27 Maggio 2024

Post nazista sul profilo dei capo dei vigili: “Mi hanno hackerato”

Sul profilo Facebook del comandante della polizia locale compare una foto e un discorso di un ufficiale nazista. E in Comune scoppia il finimondo. Con tanto di giallo: il capo dei vigili urbani assicura di essere vittima di un sabotaggio, di un accesso illegale al suo profilo, violato da ignoti che ora toccherà alla magistratura scoprire. A scatenare le proteste di Pd, Gruppo Misto e 5 Stelle è stato un post pubblicato sul profilo personale di Donatella Creuso, il nuovo dirigente dei vigili urbani. Post che non è altro che una pagina della Rsi che riporta un pensiero del belga Leon Degrelle (foto), comandante in capo della divisione vallone delle SS. Ma la Creuso giura di non aver pubblicato lei quel contenuto, e annuncia di voler presentare denuncia contro ignoti per scoprire chi, il 28 giugno, è entrato abusivamente nel suo profilo sul social network.
I particolari su Eco Risveglio in edicola il 16 luglio

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

auto-cc-per-sito