Aggiornato al 27 Maggio 2024

Incidente mortale, forse colpa di manovra azzardata

Sono in fase di ricostruzione da parte della Polizia locale omegnese le cause del gravissimo incidente che ieri nel tardo pomeriggio è costato la vita al 40enne Ivan Minazzoli (nella foto).

Secondo i primi elementi raccolti si ipotizzerebbe una maggiore responsabilità dell’auto contro la quale l’uomo, in sella al suo scooter, si è schiantato e che si stava immettendo su via Bariselli dal cortile di una ditta: una manovra che potrebbe essere stata azzardata e della quale si sta cercando di ricostruire con esattezza la dinamica.

Intanto il magistrato di turno cui è stato affidato il caso, Fabrizio Argentieri, non ha ritenuto necessario eseguire l’autopsia sul corpo di Minazzoli, che lascia la compagna e un figlio di 9 anni.

I funerali saranno celebrati domani (venerdì) alle 14 nella chiesa di Verbania Renco. Minazzoli viveva a Gattugno ma era originario di Verbania.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

morandi-e-porini-per-sito