Aggiornato al 21 Maggio 2024

Verbania, un futuro da set

Si è svolta giovedì scorso a Torino alla Film Commission, una riunione tra l’assessore al Turismo, Cultura, Expo 2015, Monica Abbiati, il presidente Paolo Damiano e il direttore generale Davide Bracco della importante organizzazione che ha come primo scopo la promozione della Regione Piemonte e del suo capoluogo come location e luogo di lavoro d’eccellenza per la produzione cinematografica e televisiva.

L’obiettivo dell’incontro voluto dalla Amministrazione Comunale di Verbania, – si legge in una nota da palazzo di Città – era quello di creare le condizioni per attrarre anche nel nostro territorio produzioni italiane ed estere, che possano dare visibilità alle nostre bellezze, usufruire della rete di alberghi e, possibilmente offrire anche qualche opportunità di lavoro ai residenti dato che sono quasi 700 le produzioni realizzate in questi anni con il sostegno Film Commission Torino Piemonte, tra documentari, pubblicità, videoclip, cortometraggi, fiction TV e lungometraggi per il cinema.

Commenta l’incontro l’assessore Abbiati: «Sono molto soddisfatta di questa prima occasione di scambio. Il prossimo passo è la condivisione di un documento che se possibile possa portare ad una convenzione tra FCTP e il nostro Comune, così da concretizzare le reciproche intenzioni che pure sono state espresse chiaramente anche con l’apprezzamento per le nostre bellezze. Il valore che può derivare in termini di visibilità, e quindi di attrazione turistica, attraverso il cinema e la televisione è enorme, e può contribuire in modo determinante a cambiare la percezione di questi luoghi, attraendo anche un’ utenza diversificata».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL