Aggiornato al 14 Aprile 2024

Benedetta dal Papa idea verbanese per portare lo sport a Gerusalemme

Un centro sportivo con campi di calcio, basket, pallavolo da realizzarsi dentro le mura di Gerusalemme, nella parte armena, per rendere lo sport un’occasione di fratellanza tra le religioni. Il progetto del manager verbanese Luca Scolari, che nel 2000 si era occupato del Giubileo dello Sportivo, è stato tra gli argomenti affrontati stamani nell’udienza privata che ha avuto con papa Francesco in Vaticano. “Dopo la messa a Santa Marta mi ha voluto incontrare da solo – spiega Scolari -. E si è detto molto interessato al fatto che si realizzi un simile progetto in Terrasanta. Sarà un progetto realizzato con sponsor privati ma che dovrà essere un luogo dove innanzitutto i bambini di Gerusalemme potranno giocare. Un messaggio contro ogni forma di guerra di religione”.
Conclude Scolari: “Quale coordinatore e responsabile ecclesiastico del progetto vorrò affianco a me don Angelo Nigro, parroco di Ghiffa”

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

biblioteca-domo