Aggiornato al 13 Aprile 2024

“Referendum per andare in Lombardia”

Le province di Novara e del Vco potrebbero passare armi e bagagli alla Lombardia. O almeno questa è la proposta avanzata congiuntamente dal commissario della Provincia di Novara, Luca Bona, e dal vice presidente di quella del Vco, Alberto Preioni, in una conferenza stampa svoltasi il 1° ottobre presso la sede cittadina della Lega Nord. Preioni propone, concretamente, “un convegno su questo tema, da tenersi a metà novembre ad Arona o a Stresa, seguito dalla nascita di due comitati per il referendum, uno per il novarese e uno per il Vco. Questo è il momento giusto, dopo la riforma delle Province ce ne sarà sicuramente una delle Regioni, quelle più piccole non potranno continuare a esistere e anche molti confini dovranno essere rivisti: la Lombardia ha inoltre iniziato un iter per diventare Regione a statuto speciale, e se andasse in porto sarebbe più difficile potervi entrare, senza contare il danno che ne avrebbero le nostre economie”. Ma la Lombardia sarebbe d’accordo? Bona e Preioni giurano che “grandi contrarietà non ci sarebbero. Siamo del resto due Province importanti da un punto di vista turistico e imprenditoriale. La richiesta però deve partire dai cittadini, noi siamo della Lega ma l’iniziativa è aperta a tutti, non ha nessun colore politico”.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

biblioteca-domo