Aggiornato al 27 Maggio 2024

Tornano a casa dopo 70 anni le spoglie di Iulini

Dopo 70 anni sono tornate nel suo paese natale le spoglie mortali del finanziere Iulini Riziero nato a Varzo il 25 giugno del 1903 e deceduto in prigionia “per disagi e maltrattamenti” (così è scritto nel foglio matricolare) il 10 febbraio 1944 a Breslavia in Polonia, città che a quel tempo faceva parte della Germania. La breve ma toccante cerimonia di sepoltura ha avuto luogo nel pomeriggio di venerdì 17 ottobre presso il cimitero di Varzo dove i resti sono stati tumulati in una delle celle riservate ai “Gloriosi caduti nella 2ª guerra mondiale”. Erano presenti le autorità civili e militare, le figlie Gina e Elsa e i parenti di Varzo e della Valle Antigorio.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

auto-cc-per-sito