Aggiornato al 19 Giugno 2024

Pd, si dimette il segretario domese

È notte fonda in casa del Partito democratico domese. Dopo lo scontro delle scorse settimane tra il sindaco Mariano Cattrini e l’ex capogruppo Damiano Delbarba, si è dimesso il segretario cittadino Alessandro Chiello.
“Dopo una seria e serena analisi di quanto avvenuto negli ultimi mesi – scrive Chiello ai compagni di partito – a livello politico, nel nostro partito e nel nostro circolo, ho deciso a malincuore ma anche con sollievo, di rinunciare alla carica di segretario. Il clima di contrapposizione, di scontro e di mancanza di una comune volontà di trovare un compromesso e una collaborazione proficua tra i due gruppi di dirigenti, mi hanno indotto a prendere tale decisione…Mi è stata chiesta una verifica politica e dopo alcuni colloqui con la segreteria e gli amministratori ho capito che la campagna elettorale è già
iniziata con imbarazzante anticipo. Ne prendo atto, ma preferisco fare un passo indietro io piuttosto che trovarmi in mezzo a polemiche e logoranti discussioni in cui emergono esasperanti personalismi e in cui mancano del tutto progetti e idee su come agire per il bene comune del nostro partito, del nostro territorio
e della nostra bella città. Mi spiace, ma non mi trovo a mio agio in questo modo di fare politica. Mi dicono che non ne esistono altri, ma dissento con tutto il mio cuore”.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

giancarlo-conte-ok