Aggiornato al 22 Aprile 2024

Arona dà l’addio all’ex sindaco Catapano

E’ scomparso, dopo breve malattia, l’ex sindaco e sindacalista Antonio Catapano. L’esponente politico, molto conosciuto in città anche come ex insegnante di lettere, è spirato al’ospedale di Borgomanero nella notte tra venerdi’ e sabato 5 settembre. 72 anni, nativo di Lacedonia in provincia di Avellino, dal giorno di ferragosto era ricoverato in rianimazione presso l’ospedale di Borgomanero, per problemi cardiaci e respiratori. Catapano, per gli amici “Tonino”, proprio il giorno di ferragosto aveva ricevuto, prima di sentirsi male , la notizia di essere diventato nonno dalla figlia Francesca che, a Roma dove risiede, aveva dato alla luce la piccola Marta. Catapano era giunto ad Arona nei primi anni ’70. Insegnante all’Istituto Tecnico Industriale aveva sposato Marienza Coraci, anche lei docente di lettere, con cui condivideva la passione politica nella sinistra. Iscrittosi al PSI, era diventato sindacalista della CGIL scuola ed era entrato in politica con la sinistra del partito, che combattè il craxismo . Consigliere comunale era poi diventato assessore nelle giunte di sinistra dei primi anni ’90 ricoprendo la carica delegato per i servizi sociali e per il bilancio. Proprio in quella veste non aveva esitato a scoperchiare la “tangentopoli” aronese che aveva causato arresti eccellenti, tra cui figure legate al suo stesso partito. Era ritornato nella politica come esponente dei DS. Capogruppo di opposizione (2000-2004) aveva fattivamente contributo, denunciando il caso “grandi mostre”(conclusosi con il patteggiamento dell’ex sindaco Velati e del curatore delle mostre Carlo Occhipinti) e le spese di rappresentanza esagerate del centrodestra, alla caduta del Velati II. Nel 2005 era diventato sindaco alla guida di una coalizione di centro sinistra, ma il PD, poi lo aveva fiaccato, con una lunga guerra interna, concludendo comunque la legislatura. Ripresentatosi con una lista civica, era stato battuto dall’attuale sindaco Alberto Gusmeroli e fino al maggio scorso era stato consigliere di minoranza, prima per SEL poi nel gruppo misto.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

inaugurazione-radioterapia-verbania