Aggiornato al 13 Aprile 2024

Dietro casa aveva 1.190 piante di marijuana

Arrestato ieri sera in flagranza di reato un domese di 65anni, C.P. le iniziali, che aveva una coltivazione abusiva di marijuana. Nel retro della casa, in borgata Castanedo, scoperte 1.190 piante sino a un metro e 80 d’altezza.
Nell’abitazione 210 grammi di marijuana già essicata.
Ora l’uomo è ai domiciliari. L’operazione è stata condotta dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Domodossola.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

biblioteca-domo