Aggiornato al 22 Aprile 2024

Minaccia la sindaca, intervengono i carabinieri

Erano circa le 13 di oggi, lunedì 28 settembre, quando un verbanese si è presentato nell’ufficio della sindaca Silvia Marchionini urlando che voleva essere ricevuto con urgenza. Marchionini, però, che era alle prese con altre questioni, non gli ha concesso l’incontro, mandando l’uomo su tutte le furie. A quel punto l’avrebbe minacciata e la segretaria avrebbe chiamato i carabinieri.

La sindaca, vista la piega che stava prendendo la vicenda, ha dunque lasciato il municipio, seguita dall’uomo che una volta fuori l’ha però lasciata perdere. I carabinieri al loro arrivo non hanno più trovato il verbanese, facendo ritorno al comando.

Vale ricordare che verso metà agosto l’uomo, volto già noto agli uffici per le Politiche sociali del Comune, aveva già fatto un’incursione in municipio inveendo contro la sindaca e contro un’impiegata, spaccando addirittura una sedia del corridoio antistante l’ufficio del primo cittadino.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

inaugurazione-radioterapia-verbania