Aggiornato al 22 Aprile 2024

La Borsa del turismo enogastronomico a Stresa

Stresa ospiterà quest’anno la XVI edizione di BITEG – Borsa Internazionale del Turismo Enogastronomico.

Il più importante evento italiano dedicato agli operatori del settore tornerà in Piemonte dal 23 al 26 ottobre ricco di novità, a cominciare dalla collaborazione di TTG Italia per l’organizzazione del workshop che coinvolgerà solo buyer internazionali, 70 in tutto, in arrivo da 23 Paesi del mondo (Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Cina, Corea del Sud, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Irlanda, Norvegia, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Uk e USA).

“La BITEG si ripresenta con un’edizione il cui orientamento ai mercati internazionali – sottolinea Antonella Parigi, assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte – si esprime con una collocazione che si lega a Expo 2015: sia per il periodo individuato – l’ultima settimana dell’Esposizione – sia per la scelta come location del suggestivo Distretto dei Laghi, facilmente raggiungibile dal sito di Rho come dall’aeroporto di Malpensa. Una BITEG rinnovata rispetto al passato, con diverse novità che si annunciano capaci di rendere il workshop quanto mai incisivo ed efficace”.

BITEG 2015 sarà ospitata al Regina Palace hotel ed è realizzata in sinergia con il Distretto turistico dei Laghi e Monti dell’Ossola e con le altre Atl piemontesi che hanno contribuito alla realizzazione degli educational tour sui propri territori. La Borsa può contare, quest’anno, anche sulla partnership con “La Scuola di Stresa”: gli studenti della classe III del corso tecnico turistico dell’Istituto Erminio Maggia supporteranno, infatti, l’accoglienza degli operatori e animeranno le pagine social legate all’evento.

Il turismo del gusto vale il 30% della spesa turistica in Italia, con un giro d’affari stimato in circa 11 miliardi di euro (Fonte Coldiretti 2015).

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

inaugurazione-radioterapia-verbania