Aggiornato al 19 Aprile 2024

Calcio all’arbitro, squalificato sino al 2020

Massimo della squalifica per il 15enne che ha colpito con un calcio a martello l’arbitro dopo l’incontro di allievi provinciali tra Castellettese e Varallo e Pombia disputatosi la scorsa domenica 27 settembre. Il giudice sportivo Pier Angelo Corbellino ha squalificato il castellettese, fino al 30 settembre del 2020. I ragazzo non è nuovo a episodi di violenza. Inoltre alla Società Sportiva Castellettese è stata data un’ammenda di 500 euro, cifra che ha tenuto conto della fattiva collaborazione dei dirigenti nei confronti del direttore di gara dopo l’aggressione avvenuta nel parcheggio del campo sportivo. Ora l’arbitro Andrea Tassone, 18 anni, con il supporto legale dell’Aia dovrebbe adire alla giustizia ordinaria.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

funerale-roberto-fantone