Aggiornato al 14 Aprile 2024

Antinfluenzale, da lunedì il via alle vaccinazioni

Prenderà il via il prossimo 2 novembre e avrà termine l’ 11 dicembre l’annuale campagna di vaccinazione antinfluenzale gestita dall’Asl Vco.
I medici di Medicina Generale e i Pediatri di Libera Scelta saranno i principali attori nello svolgimento della campagna, vaccinando i loro assistiti appartenenti alle categorie a rischio stabilite dal ministero della Salute e dagli organismi Sanitari Regionali.
L’Asl Vco informa che “La struttura operativa complessa di Igiene e Sanità Pubblica, interviene nella campagna a supporto dei Medici di Medicina Generale e dei Pediatri nell’ottica di agevolare l’offerta vaccinale senza sostituirsi al ruolo imprescindibile svolto da tali figure sanitarie, oltre a ideare, proporre e coordinare la campagna avrà anche un ruolo operativo, aprendo ambulatori straordinari dal 2 novembre al 17 dicembre nelle sedi di Omegna, Verbania e Domodossola.

Gli orari di apertura sono i seguenti:
Omegna: ambulatorio Igiene Sanità Pubblica
Via IV Novembre n. 294
Lunedì e Mercoledì dalle ore 10,00 alle ore 11,00

Verbania ambulatorio Igiene Sanità Pubblica
Viale Sant’Anna n. 83
Martedì – Mercoledì – Giovedì dalle ore 10,00 alle ore 11,00

Domodossola ambulatorio Igiene Sanità Pubblica
Via Scapaccino n. 47
Lunedì – Martedì – Giovedì dalle ore 10,00 alle ore 11,00

Dopo tale data le vaccinazioni antinfluenzali saranno eseguire solo previo appuntamento negli ordinari orari di ambulatorio nelle tre sedi operative.

L’accesso agli ambulatori per l’esecuzione della vaccinazione è diretto.
I soggetti di età pari o superiore ai 65 anni dovranno, ai fini della identificazione e registrazione statistica, esibire un documento di identità.
Tutti gli altri utenti potranno essere vaccinati esibendo il tesserino di esenzione ticket o la richiesta del medico curante completa del codice di esenzione.
Nell’ottica della facilitazione dell’offerta, saranno presi in considerazione anche altri documenti sanitari che attestino l’appartenenza ad una categoria di rischio (es. foglio di dimissione ospedaliera, etc.)

Il numero complessivo di dosi acquistate per la campagna antinfluenzale 2015-2016 è di 26.000 unità, quantità che tiene conto del consumo di vaccino nell’anno 2014/2015 e di un piccolo incremento di fabbisogno.

Come negli anni scorsi – ricorda il Dott. Edoardo Quaranta, lo sforzo organizzativo e l’impegno del personale porteranno al raggiungimento di positivi risultati sotto il profilo della prevenzione, ma visti i risultati dell’ultima Campagna Antinfluenzale che ha fatto registrare un abbassamento della copertura vaccinale, sia per gli ultrasessantacinquenni che per i soggetti a rischio nella fascia di età 6 mesi – 64 anni, si chiede ai Medici di Famiglia e ai Pediatri di moltiplicare di sforzi per ottenere livelli di copertura più vicini agli obiettivi regionali e nazionali pari al 75% negli utrasessantacinquenni ed al 95% negli assistiti a rischio appartenenti alle altre classi di età.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

biblioteca-domo