Aggiornato al 14 Aprile 2024

Sfregiato al bar, movente passionale

Con il passare delle ore si definiscono meglio i contorni della violenta aggressione avvenuta sabato sera al bar Maggiore di Verbania, dove una donna di 47 anni ha ripetutamente colpito al volto con un bicchiere di vetro e poi con i cocci dello stesso un ragazzo di 29. I carabinieri non sono ancora riusciti a parlare a lungo con la vittima, ricoverata in ospedale con ferite molto serie, ma hanno accertato che tra i due c’era stata in passato una storia d’amore. Il ragazzo era da solo al bar e stava parlando al cellulare con la sua attuale fidanzata, quando la ex è entrata nel locale e l’ha aggredito, probabilmente al culmine di una furente gelosia. Al momento non è stata ancora denunciata, ma è certo che un qualche provvedimento nei suoi confronti verrà emesso a breve.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

biblioteca-domo