Aggiornato al 22 Aprile 2024

Rilasciato il pizzaiolo domese fermato nel blitz antimafia

E’ tornato in libertà a poco più di 24 ore dall’arresto Maurizio Monteleone, il 41enne pizzaiolo residente a Domodossola, coinvolto ieri in un maxiblitz dell’Antimafia con 36 arresti prevalentemente nel Reggino.

il pm della procura di Verbania delegato per l’interrogatorio di garanzia, Fabrizio Argentieri, ha chiesto la convalida del fermo ma non ha ravvisato la necessità di chiedere la conferma della custodia cautelare nel carcere di Pallanza dell’uomo difeso dall’avvocata Marisa Zariani.

Il giudice per le indagini preliminari però è andato oltre, non convalidando nemmeno il fermo ritenendo che non sussistano gravi indizi di colpevolezza a suo carico e disponendo la sua immediata scarcerazione.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

inaugurazione-radioterapia-verbania