Aggiornato al 14 Aprile 2024

Rogo in centro a Cannobio per colpa dei botti

Distrutto dalle fiamme nella notte di Capodanno un fronte di circa sei metri di siepe in vicolo Angelo custode, nel centro di Cannobio, vicino a due palazzi ed all’oratorio “don Silvio Gallotti”.

Nonostante l’invito del sindaco a non accendere fuochi e sparare razzi qualcuno ha acceso dei petardi o fontanelle nei pressi della strada comunale vicino alla casa bifamiliare che li si trova (o potrebbe essersi trattato di una lanterna volante). L’edificio è di proprietà di un cannobiese. I ragazzi dell’oratorio, intenti a festeggiare il Capodanno con don Massimiliano ed il prevosto don Mauro, si sono accorti delle fiamme ed hanno prestato i primi soccorsi con gli estintori, immediato l’allarme al 115 che è intervenuto con una squadra sul posto domando le fiamme evitando il loro propagarsi e maggiori danni.
Sul posto anche i carabinieri.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

biblioteca-domo