Aggiornato al 20 Aprile 2024

Omegna, Songa aggredito

L’omegnese Luigi Songa, esponente di Fratelli d’Italia, è stato aggredito oggi, secondo la prima ricostruzione, per le vie di Omegna da un questuante. Attualmente, ore 18, Songa è ancora al pronto soccorso per farsi medicare: avrebbe riportate escoriazioni, contusioni e forse qualche piccola frattura, e non è stato possibile contattarlo.

L’episodio non sarebbe da collegare al clima di divisione che si respira in città dopo le ultime iniziative intraprese da FdI-Lega nord, che nei giorni scorsi hanno proposto di dare vita a un referendum per chiedere di allontanare i profughi ospitati in città. Mente ieri sera, venerdì 8 gennaio, Omegna e’ stata protagonista della trasmissione di Rete Quattro “Dalla vostra parte”, in cui Songa ed altri esponenti della destra, accompaganti anche da alcuni cittadini, hanno manifestato “preoccupazione per la presenza dei profughi” che toglierebbero “soldi e aiuti del Comune ai residenti”. Un intervento che ha diviso la città nei commenti sui social.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

veterinario-sociale
giulia-ed-emanuele
funerale-roberto-fantone