Aggiornato al 18 Aprile 2024

Disperso in val Grande, nessuna traccia di Paolo

Da stamani le squadre del soccorso alpino e del Sagf anche con sorvoli di elicottero sono impegnati nella ricerca di un 19enne di Varese che da una settimana era entrato da Cicogna in val Grande e ieri avrebbe dovuto venire a farsi prendere dalla madre nella frazione cossognese.
Ma all’appuntamento non si è presentato.
Le uniche tracce ritrovate di Paolo Rindi sono nel registro del rifugio di pian di Boit in alta val Pogallo. L’ha firmato domenica 31 gennaio, ci sono le firme di altri ragazzi con la scritta “Paolo va su”. I due Alessandro e Gregor sono pregati di mettersi al più presto in comunicazione con i soccorritori, potrebbero avere informazioni utili.Forse si è avventurato verso le cime vicine della Laurasca o dello Zeda. Se qualcuno l’avesse visto (è stata diffusa una sua foto) è pregato di contattare le autorità.
Le ricerche riprenderanno domattina.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

longoborghini-per-sito