Aggiornato al 19 Aprile 2024

Cimento, si tuffano in 34 nel Verbano

Tanta gente per il “cimento invernale” sabato mattina. Numerosi gli appassionati, e record della manifestazione con trentaquattro iscritti. Presenti i sovrani del carnevale, le forze dell’ordine, i sub e la croce rossa. Il sindaco Albertella ha presenziato all’evento con la giunta comunale. Tra i partecipanti, provenienti da Italia e Svizzere il simpatico Emilio Levati, cannobiese d’adozione che si è simpaticamente presentato con “la palla al piede” realizzata in polistirolo per fare il tuffo. Presente anche Monica Olmi, olimpionica italiana a Los Angeles nel 1984. Anche don Massimiliano Maragno ha partecipato al “tuffo” gettandosi nelle acque del lago Maggiore a sei gradi. Presenti come sempre gli amici del tuffo provenienti dalla Liguria. L’evento ha visto l’associazione “I pedu’” preparare vin brule e snack offerti a tutti oltre alla presentazione di “Bego” Odelli. Il nuotatore piu’ esperto è stato Ilario Fidanza, classe 1943 di Brissago mentre il piu’ giovane è stato il cannobiese Davide Ruschetta nato nel dicembre 2003. Ventisette maschi e sette donne hanno preso parte al “cimento”.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

funerale-roberto-fantone