Aggiornato al 23 Maggio 2024

Piscine di Intra, l’Insubrika non molla le chiavi

Si preannuncia piuttosto complicato e teso il passaggio di gestione alle piscine comunali di Verbania Intra. Questa mattina, infatti, Ssd Insubrika, la società a cui il Comune ha revocato l’incarico a novembre, ha chiuso la porta in faccia ai nuovi gestori (la società Equipe di Omegna) non consegnando, come previsto, le chiavi dell’impianto. Per Insubrika, infatti, l’amministrazione avrebbe dovuto attendere la sentenza del Consiglio di stato (prevista il 7 giugno) – a cui la società guidata da Paolo Preti aveva fatto ricorso dopo il Tar – prima di assumere qualsiasi decisione. Per Insubrilka gli atti amministrativi assunti in questi giorni dal sindaco non sarebbero dunque legittimi. «La revoca è ufficiale e non è oggetto di alcun contenzioso, siamo di fronte ad una nuova fase che durerà due estati per capire cosa fare, un periodo di conoscenza reciproca. La piscina comunale è un servizio indispensabile per gli utenti, famiglie e sportivi in generale»: è imvece il commento del sindaco Silvia Marchionini che pochi minuti fa ha presentato ufficialmente alla stampa i nuovi gestori, in particolare il dirigente Eros Pavon che con Equipe gestisce attualmente le piscine di Bagnella e Abbiategrasso.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

elisa-longo-borghini-per-sito