Aggiornato al 27 Maggio 2024

Nigeriana in manette, pendeva condanna per droga su di lei

Gli agenti del commissariato hanno arrestato questa notte una donna nigeriana, di 37 anni perché doveva scontare una condanna definitiva per droga di due anni e 9 mesi.
La donna viaggiava sul treno Ec 220 Parigi Milano con due grosse valige. Dentro a queste oltre 60 chilogrammi di carne congelata che sarebbe servita per la celebrazione di un funerale di un suo parente in Francia. La donna aveva regolare permesso rilasciato dalle autorità francesi. Fermata e sottoposta ad arresto le valige sono state confiscate e la carne in via di decomposizione inviata allo smaltimento

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

croce-rossa-giornata-mondiale