Aggiornato al 23 Maggio 2024

Delrio in Ossola: rilancio di DomoDue e 150 milioni di lavori Anas

Rilancio dell’asse del Sempione (e quindi di DomoDue) affinché diventi una delle porte d’accesso tra i porti di Genova e Savona con la Svizzera e il Nord Europa. In visita in Ossola il ministro delle Infrastrutture e dei Lavori Pubblici Graziano Delrio nell’incontro gli amministratori locali alla Fabbrica di Villadossola oggi pomeriggio ha spiegato come la strategia del governo sia di spostare il 30 per cento del traffico merci su ferrovia (oggi è all’1-2%) e perciò gli accordi presi con la Svizzera sono che anche in Italia si lavori per arrivare al 2020 alla pari con le infrastrutture elvetiche anche sulla direttrice del Sempione che non è in alternativa al Gottardo: per Delrio serviranno entrambe.

La visita del ministro ha visto anche l’Anas indicare i prossimi interventi sulle strade del Vco (circa 150 milioni di euro) da mettere in cantiere tra 2017 e 2018. Si tratta della riqualificazione e messa in sicurezza della ss337 nel territorio di Re. Del prolungamento della galleria di Paglino da riappaltare, dell’adeguamento della galleria di Montecrevola sulla ss33, del paravalanghe alle Roccette sulla strada per la cascata del Toce e del rifacimento della sovrastruttura stradale della superstrada ossolana.

Per i Comuni del lago Maggiore l’impegno a una Navigazione più internazionale e attenta alle esigenze del turismo e dei frontalieri.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

preparativi-per-G7