Aggiornato al 16 Giugno 2024

Rifiuti, trovato accordo tra Verbania e ConserVco

E’ stato trovato un accordo tra il Comune di Verbania e la Società ConSerVCO spa, che sospende ogni reciproca pretesa derivante dalla lite pendente al Tribunale di Verbania.

A renderlo noto è una nota del Comune che spiega come la lite fosse “derivata dalle ripetute segnalazioni fatte dall’Amministrazione Comunale di Verbania per disservizi e disfunzioni nella raccolta rifiuti urbani e nel servizio di spazzamento delle strade comunali, che hanno portato ad una parziale sospensiva di un pagamento di una fattura di ConSer VCO. Da qui il contenzioso giudiziario con l’azienda, ora rientrato con un accordo derivante dalla proposta conciliativa tra i due Enti promosso dal consorzio Coub dei rifiuti”.

L’accordo prevede che il Comune di Verbania, entro dieci giorni dalla firma della scrittura provvederà a pagare a ConSer VCO il saldo della fattura oggetto del contenzioso. A fronte di ciò, per dare più decoro alla città, l’azienda pubblica provvederà ad attivare per quattro mesi (sino ad ottobre) un servizio di spazzamento manuale pomeridiano dalle 15 alle 21 (mantenendo il servizio effettuato al mattino), nei giorni da martedì a domenica nelle zone di Intra, Pallanza e Suna sia nel centro storico che nel lungo lago, con l’impiego di 2 operatori e una spazzatrice. Ovviamente senza l’introduzione di costi aggiuntivi a carico degli altri Comuni Soci.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

giugno-domese