Aggiornato al 16 Giugno 2024

L’ex ad Veneto Banca ai domiciliari

La Guardia di Finanza ha arrestato l’ex amministratore delegato di Veneto Banca Vincenzo Consoli. Eseguite anche perquisizioni a carico di 14 indagati oltre ad un sequestro preventivo per decine di milioni di euro nei confronti di persone legate alla stessa banca.

I provvedimenti sono stati emessi dalla procura di Roma, che contesta i reati di aggiotaggio e ostacolo all’esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza. Il periodo al centro dell’indagine è il 2013/14, quando Veneto Banca avrebbe finanziato clienti importanti purché questi acquistassero azioni dello stesso istituto.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

giugno-domese