Aggiornato al 21 Giugno 2024

Aria di rimpasto a Verbania, Forni lascia?

La versione ufficiale è quella di questioni personali che avrebbero spinto l’assessore ai Lavori pubblici Massimo Forni a fare un passo indietro chiedendo di lasciare la giunta. Di certo il confronto interno in corso in queste ore tra il sindaco e il Partito democratico dice un’altra cosa. Sul tavolo delle discussioni infatti ci sono scelte dell’amministrazione, in primis il parcheggio bus di Madonna di Campagna, mal digerite dal segretario democratico Nico Scalfi che la scorsa settimana ha definito su “Eco risveglio” decisioni unilaterali e personalismi del primo cittadino.  “Scalfi è segretario del partito che esprime il sindaco eletto da i cittadini e parla di me – replica Silvia Marchionini all’intervista – io parlo alla città, anche con la riqu­alificazione di Madon na di Campagna o Cons­er Vco da modernizzar­e, cercando delle soluzion­i ai problemi: chi ha visibilità in antagonismo al­ sindaco del suo part­ito e quindi personal­izza?”. “Il mio rapporto con F­orni è buono come il­ suo con la giunta – commenta la vicenda il sindaco -. A volte vi sono accadimenti nella vita de­lle persone ma la su­a è stata una collaborazione leale e al servizio della città. Intollerabili invece certe accuse­ gratuite che ha rice­vuto. Per ora comunque le sue dimissioni non sono ancora state formalizzate”.
Nella foto Scalfi e Marchionini

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL