Aggiornato al 23 Maggio 2024

Vaccinazioni antinfluenzali al via da lunedì 7

Il 7 novembre parte la campagna stagionale di vaccinazione contro l’influenza in Piemonte. L’obiettivo dell’Assessorato alla Sanità – informa una nota – è di aumentare ancora di più la copertura vaccinale, raggiungendo il 75% dei soggetti interessati.

Novità di quest’anno il coinvolgimento dei farmacisti che, in virtù dell’accordo siglato dalla Regione con Federfarma e Assofarm, si occuperanno di consegnare, ai medici e ai pediatri, i vaccini che l’Asl di appartenenza del medico ha deciso di utilizzare e, soprattutto, di sensibilizzare i cittadini che accedono in farmacia sull’importanza della vaccinazione.

Come ogni anno, il Servizio sanitario piemontese offrirà gratuitamente la vaccinazione antinfluenzale a tutti i soggetti che, a causa del proprio stato di salute, si trovano in condizioni di maggior rischio.

Si tratta dei soggetti, a partire dai 65 anni di età e delle persone, tra i 6 mesi e 64 anni, che soffrono di malattie croniche che, in caso di influenza, possono sviluppare gravi complicazioni.

Lo scorso anno in Piemonte, tra la metà di ottobre e la fine di aprile, ha colpito oltre 480.000 persone. L

Oltre alla vaccinazione (utile nei soggetti a rischio) misure efficaci nel prevenire le infezioni respiratorie: sono lavare frequentemente le mani, coprire bocca e naso quando si starnutisce e tossisce, rimanere a casa nei primi giorni di malattia respiratoria febbrile.

Nell’ASL VCO oltre agli ambulatori di Medici Medicina Generale e Pediatri sarà possibile presso gli ambulatori vaccinali: a Domodossola, Via Scapaccino 47 / 0324.491679 – Lunedì, martedì, giovedì, orario: 10.00 – 11.00
A Omegna, Via IV Novembre 294 / 0323.868045 – Lunedì, mercoledì, orario: 10.00-11.00
A Verbania, Viale S.Anna 83 / 0323.541458 – Martedì, mercoledì, giovedì, orario: 10.00-11.00

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

elisa-longo-borghini-per-sito