Aggiornato al 26 Maggio 2024

Arrestati due topi d’appartamento svizzeri

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Domodossola transitando in Via Bonomelli a Domodossola hanno scoperto due trentenni di origine svizzera che nel tardo pomeriggio di domenica 13 novembre, approfittando della temporanea assenza dei padroni di casa, sono penetrati all’interno di un’abitazione del centro per svaligiarla.
I due dopo aver rotto il vetro di una porta finestra era entrati nei locali e stavano ancora trafficando. Hanno tentato la fuga, ma sono stati subito bloccati dai militari.
Sono stati tratti in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato e trattenuti nelle camera di sicurezza della stazione di Domodossola a disposizione dell’autorità Giudiziaria. Nella mattinata odierna, dopo l’udienza di convalida, con giudizio direttissimo, sono stati condannati rispettivamente ad 1 anno e 8 mesi ed 1 anno e quattro mesi.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

presentazione-iniziativa-spalloni-per-sito