Aggiornato al 23 Maggio 2024

Veneto Banca, in arrivo 628 milioni

Veneto Banca ha rso noto che Quaestio Capital Management SGR SpA, nella sua qualità di società di gestione del Fondo Atlante (azionista di controllo della Banca) e quindi in nome e per conto del Fondo medesimo, si è impegnata ad effettuare un versamento di Euro 628 milioni a favore della Banca entro il 5 gennaio 2017, in conto futuro aumento di capitale.

Il versamento – viene spiegato – è da intendersi ad ogni effetto irreversibile, essendo inteso che nell’ipotesi in cui non si dovesse dare corso per una qualunque ragione all’aumento di capitale, il versamento resterà comunque definitivamente acquisito al patrimonio della Banca, senza che il Fondo Atlante e/o Quaestio Capital Management SGR SpA possano chiederne la restituzione. Inoltre sarà imputato ad apposita riserva di capitale nel bilancio della Banca.

L’obiettivo è “rafforzare i coefficienti patrimoniali del Gruppo Veneto Banca alla luce degli impatti che potrebbero generarsi dai complessi processi valutativi di fine esercizio attualmente in corso”.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

elisa-longo-borghini-per-sito