Aggiornato al 23 Maggio 2024

Scoperta pizzeria da asporto con solo lavoratori in nero

I Finanzieri del Nucleo Mobile della Guardia di Finanza di Domodossola hanno scoperto una pizzeria da asporto con sede in Ossola che si avvaleva di solo personale “in nero”.
Durante l’intervento i militari hanno individuato tre lavoratori completamente sconosciuti al fisco. Gli stessi risultavano, altresì, privi di ogni copertura previdenziale, assicurativa e sanitaria.
Immediatamente è partita la segnalazione alla Direzione Territoriale del Lavoro. “L’attuale normativa sulla sicurezza sul lavoro, d.lgs. 81/2008, – speigano le Fiamme Gialle – prevede, infatti, al fine di rendere più dura la sanzione in caso di utilizzo di manodopera in nero, la segnalazione alla suddetta Direzione per l’applicazione immediata della chiusura dell’esercizio (art. 14) fino alla regolarizzazione delle posizioni dei dipendenti ed al pagamento di una sanzione che ammonta a 2.000 euro. Il successivo controllo ha permesso, alla locale Compagnia della Guardia di Finanza, di comminare la “maxi-sanzione” per un importo fino ad un massimo di €. 27.000”.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

messa-mottarone-per-vittime-2023