Aggiornato al 29 Maggio 2024

Fermato con due chili di droga

Colpo grosso della Squadra mobile della Polizia nella lotta allo spaccio di stupefacenti. Gli uomini del commissario capo Ugo Armano hanno intercettato un corriere della droga diretto con tutta probabilità nel Vco che nella sua auto trasportava oltre due chili di hashish. Gli agenti hanno “sconfinato” per alcuni controlli alla barriera di Arona della A26, e hanno fermato una Renault con alla guida un cittadino marocchino di 32 anni. Il giovane, risultato senza fissa dimora ma “bazzicante” fuori dal Vco e con piccoli precedenti penali ma non specifici, è apparso subito nervoso e i poliziotti hanno quindi deciso di procedere con la perquisizione personale, poi subito estesa all’auto. L’occhio attento degli operatori ha permesso di individuare la droga nonostante fosse stata nascosta dietro il pannello di plastica della portiera posteriore destra: dietro c’erano due involucri, ciascuno dei quali aveva all’interno 10 panetti per totale di due chili e 100 grammi. Un ulteriore etto di hashish era poi contenuto in 10 ovuli. Il 32enne marocchino è stato arrestato e l’arresto è stato poi convalidato dal tribunale, che ha disposto la custodia in carcere. Ora sono in corso le indagini per individuare dove fosse diretto.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL