Aggiornato al 15 Luglio 2024

Banda del buco in azione alla piscina di Domodossola

Bottino magro, poche monetine, ma ingenti danni della banda del buco che nella notte fra mercoledì e giovedì è entrata nei locali della piscina comunale.
Prima hanno cercato di entrare nel bar rompendo il muro, ma trovando delle difficoltà. Sono quindi passati dalla cucina dopo aver rotto un vetro.
Una volta dentro sono passati nella zona scoperta e poi andati verso gli spogliatoi femminili per andare nel locale segreteria.
Qui però, sapendo che c’era un sistema d’allarme, non hanno aperto la porta ma fatto un buco.
Una volta nell’atrio hanno disabilitato l’allarme e sono andati alla ricerca di soldi nel locale segreteria dove però hanno trovato poca moneta.
Dalle immagini delle telecamere interne si vedono che ad agire sono due persone incappucciate,
Alle 4,15 il sistema d’allarme, nonostante i tentativi di eluderlo dei ladri, è scattato.
Sul posto i carabinieri con gli agenti della Vigilanza, ma dei ladri nessuna traccia.
Per rompere il muro i ladri hanno usato una mazza.
Indagini da parte della Compagnia dei carabinieri di Domodossola.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

pressentazione-eventi-estivi-arona-1
fonti-bognanco