Aggiornato al 26 Maggio 2024

Addio a Petrulli, anima del Gsh Sempione 82

Se nel Vco si parla di sport paralimpico, di sfide per diversamente abili o di Gsh Sempione, chiunque visualizza nella sua memoria un volto sorridente e grintoso, incorniciato da una bianca barba e da un ciuffo volitivo: quello di Angelo Petrulli. Oggi pomeriggio l’uomo che ha portato il Vco ai fasti nazionali dello sport per disabili ha esalato l’ultimo respiro. Il male fisico l’ha vinto a 68 anni, ma il suo messaggio ideale è ben scolpito in chi l’ha conosciuto. Originario della Calabria, era giunto ragazzo in Piemonte e viveva a Ornavasso. Era rimasto bloccato su una carrozzina dopo un incidente in cantiere nel 1968. Ma la voglia di fare sport non era scomparsa, prima gareggiando con successo, poi facendo vincere la sua società.
Le esequie si celebreranno venerdì 17 marzo alle 14.30 nella chiesa di Pallanzeno. Il rosario sarà recitato giovedì 16 alle 20 sempre in chiesa.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

presentazione-iniziativa-spalloni-per-sito