Aggiornato al 23 Maggio 2024

Bognanco, i parenti dell’uomo precipitato chiedono altre indagini

I parenti dell’uomo caduto sabato mattina in un dirupo a Bognanco e morto per annegamento nelle acque del Bogna hanno presentato denuncia a Torino ai carabinieri chiedendo ulteriori indagini sulle cause del decesso. Per questo il corpo dell’uomo, in attesa delle decisioni della magistratura, il corpo è sotto sequestro all’obitorio di Domo. Secondo quanto ricostruito il torinese si era inoltrato nel bosco di notte per evitare di essere scoperto con una bicicletta risultata rubata.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

elisa-longo-borghini-per-sito