Aggiornato al 25 Febbraio 2024

Permane l’emergenza incendi in Piemonte

Il settore di Protezione civile e Antincendi boschivi della Regione Piemonte ricorda a tutti i cittadini piemontesi che è ancora  in vigore lo stato di massima pericolosità incendi boschivi su tutto il territorio regionale, dichiarato dal 10 ottobre 2017.

Le condizioni meteorologiche non consentono di revocare lo stato di massima pericolosità, che non è cessato con il cessare dell’emergenza incendi.

 

La Regione ricorda che, a meno di cento metri dal bosco, sono vietate le azioni che possono determinare anche solo potenzialmente l’innesco di incendio, è vietato in particolare accendere fuochi, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, utilizzare motori, fornelli o inceneritori che producono faville o brace, accendere fuochi d’artificio, fumare, disperdere mozziconi o fiammiferi accesi, lasciare veicoli a motore incustoditi a contatto con materiale vegetale e combustibile o compiere ogni altra azione operazione che possa creare comunque pericolo di incendio.

La Regione ricorda che la collaborazione dei cittadini può essere decisiva nel segnalare tempestivamente al numero di soccorso al numero unico di emergenza 112 anche le prime avvisaglie di un possibile incendio boschivo.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

norma-bianchi