Aggiornato al 13 Giugno 2024

Fermato ad un controllo dei Carabinieri, un 27enne di Premia sorpreso con droga

Ha visto la pattuglia, d’istinto ha rallentato per poi riaccelerare attirando l’attenzione dei carabinieri. Gli uomini dell’Arma l’hanno fermato, inevitabile il controllo. «Il conducente, peraltro, alla richiesta dei militari di mostrare i documenti di guida, ha manifestato nervosismo ed una crescente ansia, mostrando da subito nel volto un certo imbarazzo» si legge nella notaIl fatto è accaduto a Crodo, in valle Antigorio, dove sono intervenuti i carabinieri della stazione locale e della Radiomobile di Domodossola. Qui è stato arrestato il 27enne di Premia che era alla guida, accusato di detenzione a fini di spaccio di stupefacenti. Quando il giovane si è fermato i carabinieri hanno perquisito l’Honda Civic su cui viaggiava. Hanno trovato nascosti in piccoli contenitori, 110 grammi di marijuana. Da qui la scelta di perquisire anche l’abitazione dove sono stati rinvenuti ulteriori 30 grammi di marijuana, tre di hashish e un grammo di cocaina, anch’essi suddivisi in diversi involucri, oltre ad un bilancino di precisione e tutto l’occorrente al confezionamento dello stupefacente per la cessione al dettaglio. Tutto è stato posto sequestro, insieme ad un telefono cellulare. L’uomo ha precedenti penali sempre legati alle droghe, sottoposto agli arresti domiciliari, l’autorità giudiziaria, il 2 marzo al Tribunale di Verbania, ha convalidato l’arresto, rimettendolo in libertà.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

albertella