Aggiornato al 23 Settembre 2023

Operai intossicati a Gravellona, l’Asl rassicura sulle loro condizioni

A poche ore dall’incidente avvenuto ieri, venerdì, alla Galvanoplast di corso Roma a Gravellona Toce, azienda che si occupa di cromature per diversi settori e nella quale si è verificata una fuga di sostanze nocive che hanno intossicato 23 dipendenti, l’Asl Vco ha aggiornato la situazione delle persone sottoposte ad accertamenti. Tre persone sono state ricoverate ma fortunatamente non in gravi condizioni. Per quanto riguarda le altre, 6 sono state portate all’ospedale Castelli di Verbania, altre 6 all’ospedale San Biagio di Domodossola, tutte in codice azzurro, un operatore invece è stato portato in codice arancione al Dea del Castelli. Altri otto operatori sono stati invece trasportati al Dea dell’ospedale Santissima Trinità di Borgomanero. In tutti i casi i dipendenti sono stati messi sotto osservazione per precauzione ma non risultano persone in condizioni critiche. Anche gli ulteriori accertamenti condotti sul sito produttivo non hanno evidenziato la necessità di eseguire ulteriori interventi.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

viabilita-domo
IMG-FALL