Aggiornato al 17 Aprile 2024

A Domodossola da oggi aumentano le tariffe dei parcheggi a pagamento

«Il gestore non centra niente, il Comune è l’unico che ha facoltà di aumentare o modificare le tariffe». Così da ComPark Srl, la concessionaria di Varese che ha in gestione il servizio di sosta a pagamento a Domodossola. Da oggi, giovedì 23 marzo, viene collocata la segnaletica che indica l’aumento delle tariffe dei parcheggi a pagamento deciso dall’amministrazione il 16 febbraio, come «adeguamento all’indice dei prezzi Istat» si legge nella nota. Le nuove tariffe vedono salire a un euro e 10 centesimi la sosta di un’ora, in tutti i parcheggi tranne che in piazza Vittime dei Lager Nazifascisti, davanti all’ospedale, dove la sosta sarà di 0.70 centesimi. Importo minimo 15 minuti in tutta la città ad eccezione di piazza Vittime dei Lager Nazifascisti (mezz’ora) a 0,30 centesimi; un giorno 5,50 euro; tessera mensile per due automezzi 33 euro; tessera annuale per due automezzi 330 euro. Altra brutta notizia per i residenti sprovvisti di garage: anche il parcheggio sotterraneo di via Cadorna passa da sosta gratuita con disco orario, a sosta a pagamento. E si pagherà anche quello in via Sant’Antonio, sotto la farmacia comunale. (Articolo completo sull’Eco Risveglio in edicola oggi)

 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

intervento-vigili-del-fuoco-per-sito