Aggiornato al 23 Maggio 2024

Centri estivi a Domodossola, ecco le anticipazioni

Come negli anni passati saranno due i centri estivi dove le famiglie domesi potranno mandare i loro figli per buona parte dell’estate. La prima possibilità è il Grest parrocchiale che avrà come tema “Àladdin”, mentre il secondo sarà “Nature camp” al collegio Rosmini. Alla presentazione dell’evento, lunedì nella sala storica del Municipio, era presente il primo cittadino Lucio Pizzi (con lui la responsabile della Residenza sanitaria assistenziale Cecilia Quagliaroli), il quale, dopo il saluto ai presenti, ha ricordato che l’amministrazione comunale garantirà la fornitura dei pasti per un importo previsto di 40mila euro. Gli ha fatto seguito il coadiutore della parrocchia, don Giacomo Bovio, che ha ricordato che all’oratorio di via Monte Grappa ci sarà il Grest dedicato ai bambini e ai ragazzi dalla prima elementare alla seconda media (i nati dal 2010 al 2016) che dal 12 giugno al 28 luglio avranno la possibilità di passare sette settimane in allegria sotto la guida di sacerdoti, educatori e animatori. I partecipanti, divisi per fasce d’età, formeranno delle squadre che si sfideranno fino alla finale che decreterà il gruppo vincitore. Con la collaborazione di alcuni professionisti di diverse società sportive saranno proposti numerosi laboratori e fra questi calcio, basket, pallavolo, tennis da tavolo, calcio balilla, ma anche canto, ballo, teatro, disegno, arte, giornalino, lavoretti, cucina oltre a una lingua straniera che unirà il gioco all’apprendimento. Un giorno la settimana, grazie alla collaborazione col Cai, sarà dedicato alle gite nelle valli e anche al divertimento nelle piscine comunali accompagnati da scuolabus. (Articolo completo su Eco Risveglio in edicola)

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

elisa-longo-borghini-per-sito