Aggiornato al 21 Giugno 2024

Durante la Festa della Repubblica a Verbania si consegneranno i diplomi “al Merito”

Saranno consegnati la mattina di domani, venerdì 2 giugno, durante la cerimonia della Festa della Repubblica in programma alle 9.30 in piazza Garibaldi a Pallanza, i diplomi “al Merito della Repubblica italiana” a sei “servitori dello Stato” che operano o che hanno operato nel territorio del Verbano Cusio Ossola e che si sono distinti per impegno a favore della collettività e delle istituzioni. 
A consegnare il premio sarà il prefetto di Verbania, Michele Formiglio. Ecco i nomi dei sei premiati: Anna Brusati (Cavaliere), verbanese, impiegata amministrativa Asl Vco; Marina Lanza, ornavassese, vice ispettore di Polizia di Stato in quiescenza, impegnata in attività formativa nelle scuole sul cyber bullismo e volontaria del Soroptimist; Salvatore Macrì (Cavaliere), originario di Vibo Valentia, dal 1991 brigadiere capo dell’Arma dei Carabinieri, è un punto di riferimento della stazione di Omegna ed è pluridecorato da parte del Ministero della Difesa; Giovanni Martinotta (Cavaliere), nato in Svizzera nel 1964, è luogotenente dei Carabinieri e comandante della stazione di Gravellona Toce da 17 anni, anche lui pluridecorato; Girolamo Fausto Macaluso (Ufficiale), originario di Palermo, luogotenente e comandante della stazione Carabinieri di Crodo e pluridecorato, anche per l’impegno dimostrato dopo il terremoto in Abruzzo; Giorgio Orrù, (Ufficiale), di origine cagliaritana, vice prefetto vicario del Vco, dove ha preso servizio il giorno del disastro della funivia del Mottarone, «dimostrando immediatamente innate capacità organizzative e di coordinamento». Dopo la cerimonia a Verbania ci sarà il benvenuto civico dei neo maggiorenni, a cui verrà donata una copia della Costituzione italiana, mentre alle 21 concerto dell’Ente Musicale alla Scuola di formazione penitenziaria di Pallanza. 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL