Aggiornato al 22 Febbraio 2024

Controlli dei carabinieri, un giovane arrestato per droga e nove le persone denunciate a piede libero

Un altro fine settimana di controlli sul territorio da parte dei Carabinieri. Il bilancio dei servizi è stato di una persona arrestata per droga e nove denunciate per reati di vario genere. Di quest’ultime sei sono state denunciate per guida in stato di ebbrezza, così come sono state sei le patenti ritirate e in due circostanze, a Villadossola e a Domodossola, dove il tasso alcolemico registrato è risultato superiore a tre volte il consentito, sono state sequestrate anche le auto. Ed ancora un cittadino dello Sri Lanka, sottoposto a controlli assieme ad altri connazionali mentre si trovava a Verbania, è risultato senza fissa dimora e senza documenti di soggiorno, di conseguenza nei suoi confronti è stato emesso un decreto di espulsione da parte del prefetto del Vco, con contestuale ordine del questore di lasciare il territorio nazionale. A Baceno, invece, sempre i Carabinieri hanno sottoposto a controllo una persona già nota alle forze dell’ordine; è risultata in possesso di due coltelli a lama fissa per i quali il soggetto non è stato in grado di giustificarne il possesso. Le armi bianche sono state sequestrate e di conseguenza è scattata la denuncia per porto abusivo di strumenti atti ad offendere. E’ stata poi un’attività in valle Vigezzo a subire i controlli degli uomini dell’Arma, dov’era stata segnalata una lite tra due persone. Una volta sul posto i militari hanno identificato i due, legati da un vincolo di parentela, che avevano avuto una discussione per futili motivi. Uno di loro ha minacciato l’altro con un coltello. Quest’ultimo è stato denunciato per minaccia aggravata. E sono stati i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Domodossola ad arrestare un 25enne di origini albanesi residente in Ossola, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga. All’Arma era arrivata una segnalazione in merito ad un giovane «che era solito spacciare – hanno fatto sapere i Carabinieri – e che per i suoi traffici viaggiava a bordo di un’utilitaria di colore marrone». Sono stati proprio i carabinieri durante un servizio a notare una vettura che corrispondeva a quella segnalata mentre transitava a Crevoladossola, in via Sempione. Una volta intimato l’alt, l’automobilista è stato identificato: si trattava di un giovane albanese che alla vista delle forze dell’ordine ha mostrato nervosismo. Sottoposto a perquisizione personale ed anche domiciliare, nella sua casa sono stati rinvenuti e sequestrati due involucri con all’interno 108 grammi di cocaina, 98 dosi già confezionate di cocaina per un peso complessivo di 95 grammi, un bilancino di precisione e 3.800 euro in contanti. «Inoltre sul suo cellulare – hanno fatto sapere infine i Carabinieri – all’interno di una chat sono stati riscontrati contatti con dei giovani noti assuntori di stupefacenti. Al termine delle attività il 25enne è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio ed associato alla casa circondariale di Verbania». 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

drone
andrea-amabile