Aggiornato al 28 Febbraio 2024

Picchiarono un giovane, per quattro ragazzi domesi il divieto di entrare in discoteca

E’ stato vietato l’accesso in un noto locale dell’Ossola a quattro giovani di Domodossola, tra cui due minorenni. La decisione è stata assunta dal questore del Vco, Luigi Nappi, a seguito di un episodio che aveva visto protagonisti i ragazzi. Erano circa le 4 del mattino dello scorso 4 giugno quando i quattro, all’interno del locale in questione, avevano dato vita ad una lite per futili motivi che aveva coinvolto una altro giovane. Il gruppo ha aggredito l’avventore «facendolo cadere a terra – hanno fatto sapere dalla Questura – per poi colpirlo con violenti calci tali da procurargli fratture ad un piede e al naso, giudicate guaribili in trenta giorni». I Carabinieri dopo aver dato avvio ad accurate indagini sono riusciti ad identificare gli autori della violenta aggressione, che sono risultati essere volti noti alle forze dell’ordine per fatti simili, per poi denunciarli all’autorità giudiziaria. Dal momento che l’episodio si è verificato in un esercizio frequentato da molte persone e che il comportamento violento dei quattro giovani ha esposto a grave pericolo l’incolumità a la sicurezza pubblica, il questore Nappi ha disposto nei loro confronti il divieto di recarsi nella discoteca ogni giorno dalle 18 alle 7. Inoltre è stato loro vietato di stazionare anche solo nelle vicinanze del locale. Il divieto avrà una durata che varia da uno a due anni, in base alla gravità del comportamento dei singoli individui. «La violazione del divieto – hanno fatto sapere infine dalla Questura – comporta la pena della reclusione da sei mesi a due anni e la multa da 8mila e 20mila euro. 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

foto-incendio-appartamento-per-sito