Aggiornato al 28 Febbraio 2024

Immovilli, dopo il consiglio di lunedì: «Non facciamo campagna elettorale»

«Non facciamo campagna elettorale, siamo portavoce dei cittadini»: con queste parole il capogruppo della Lega Salvini in consiglio comunale a Verbania, Michael Immovilli, risponde in una nota alle accuse giunte dalla prima cittadina durante la seduta di lunedì scorso. «Il consiglio comunale di lunedì ha dimostrato ancora una volta che avevamo ragione ad essere contrari al progetto di realizzazione dei parcheggi sotterranei di piazza Fratelli Bandiera a Intra, che non faranno guadagnare un posto in più dei 250 oggi utilizzati gratuitamente. È stato proprio il sindaco ad evidenziare come il progetto non sia stato nemmeno valutato da un partner privato. Ed è ancora il sindaco che ha ricordato come i costi per completare il sito siano lievitati da 5 milioni a 9,6» dice Immovilli. «Non siamo già in campagna elettorale, come dicono il sindaco Silvia Marchionini e la sua maggioranza. Siamo portavoce dei cittadini, abbiamo chiesto che si utilizzino i posteggi provvisori di via Vittorio Veneto perché il parcheggio di via Crocetta è stato bloccato e rimandato, forse proprio per le aspre polemiche dei cittadini? Abbiamo chiesto di utilizzare i 600mila euro per il campo di calcio di Suna per costruire tribune ed ampliare gli spogliatoi, abbiamo chiesto che dopo la revisione del Prg si proceda spediti per il parcheggio di Possaccio: attendiamo da mesi dall’Ufficio urbanistica un piano di fattibilità. Siamo stati tra i primi a comprende le potenzialità delle risorse del Pnrr, abbiamo visto che dopo le nostre osservazioni sono arrivati soldi sul dissesto idrogeologico, abbiamo sempre chiesto più risorse per le scuole, per gli immobili comunali, vedi il dormitorio di corso Cairoli. L’illuminazione di corso Italia, attesa da anni!». Su questi provvedimenti Immovilli ha deciso, durante il consiglio comunale, di astenersi nella maxi variazione di bilancio che conteneva anche il mutuo di piazza Fratelli Bandiera. Una scelta che ha differenziato la Lega dagli altri gruppi di opposizione: «Anche se non condividiamo il progetto faraonico di piazza Fratelli Bandiera non possiamo votare contro una variazione che contiene molti provvedimenti che avevamo richiesto» era stato l’intervento di Immovilli in consiglio. 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

foto-incendio-appartamento-per-sito