Aggiornato al 18 Luglio 2024

LetterAltura, presentata la 17ª edizione

Nella suggestiva cornice di Villa Taranto è stata presentata la mattina di oggi, mercoledì, la 17ª edizione del Festival Lago Maggiore LetterAltura, che partirà mercoledì 20 settembre per poi concludersi il 24. Il tema della rassegna è “Gli alberi guardano i treni passare” e riguarderà il rapporto fra l’uomo e la natura. «Vogliamo approfondire questo argomento – ha spiegato il presidente del Festival, Amadio Taddei – perché i suoi cambiamenti ci riguardano da vicino. Il treno invece è un mezzo che ci aiuta a viaggiare e può andare a due velocità, da quella più lenta e turistica a quella dell’alta velocità, a sottolinearne l’innovazione tecnologica. Così la natura per sopravvivere si sposta, muta le proprie condizioni e ci pone nella posizione di riflettere sul rapporto che abbiamo con essa». Tra i vari ospiti saranno presenti Gianmarco Griffi, Stefano Mancuso, Hans Tuzzi, Guido Barbujani, Tony Capuozzo e Peppe Servillo. Tra le novità, cinque mostre e tre gite letterarie post festival in valle Vigezzo, Mendrisio e Milano. Il programma completo del festival è disponibile sul sito: HYPERLINK “http://www.associazioneletteraltura.com/”www.associazioneletteraltura.com e sulle pagine facebook e instagram di LetterAltura. 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL
santanche-1