Aggiornato al 27 Maggio 2024

Ubriaco e molesto alla Festa dell’Uva, si scaglia contro i carabinieri

Un uomo è stato arrestato nella notte tra venerdì 8 e sabato 9 settembre per resistenza a pubblico ufficiale perché, ubriaco e molesto, ha cercato di aggredire i carabinieri che si trovavano sul posto. Sono stati, infatti, gli uomini dell’Arma di Domodossola, la notte in questione, ad arrestare un 45enne dell’Ossola per resistenza a pubblico ufficiale. I militari del Radiomobile sono intervenuti alla Festa dell’Uva in corso a Masera perché alcuni avventori avevano segnalato la presenza di un uomo ubriaco che stava dando fastidio ai presenti. Giunti tempestivamente sul posto, i carabinieri «hanno inizialmente invitato il soggetto ad allontanarsi – hanno fatto sapere dall’Arma -, il quale in tutta risposta ha iniziato ad inveire contro gli stessi passando poi alle vie di fatto, scagliandosi violentemente contro di loro, rendendo così necessaria la sua immobilizzazione». L’uomo di conseguenza è stato arrestato e trattenuto in caserma in attesa dell’udienza di convalida del fermo. Una volta davanti al giudice del tribunale di Verbania, il 45enne si è scusato per quanto avvenuto, ammettendo di non ricordarsi nulla a causa dell’alcol assunto. L’arresto è stato poi convalidato e all’ossolano è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di firma. Dovrà presentarsi in caserma due volte alla settimana.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

croce-rossa-giornata-mondiale